Castellammare del Golfo

Il B&B Kore si trova in una delle località più suggestive dell’intero golfo di Trapani,
nella splendida località di Castellammare del Golfo.

Grazie ad un patrimonio di valore inestimabile, costituito dalla straordinaria bellezza naturalistica delle sue coste e del suo immediato entroterra e dai numerosi beni culturali, è un importante polo di attrazione turistica: i turisti infatti restano di giorno incantati dalla bellezza della sua natura e di notte, per chi ama i divertimenti, travolti da eventi e spettacoli che rapiscono fino alle prime luci dell’alba.
Castellammare del Golfo rappresenta al meglio l’ospitalità siciliana, in cui gli abitanti cercano di offrire ai propri ospiti il meglio per quanto riguarda relax, divertimento, buona cucina e cultura.
Ed oltre alle sue immense bellezze naturali, storico-monumentali, si trova in una posizione strategica sia per poter visitare l’intera provincia di Trapani, la quale è estremamente ricca di storia antica e di cultura, sia l’intera Sicilia, infatti Castellammare del Golfo si trova a circa mezz’ora da ogni località, come Trapani, Selinunte, Erice, Palermo, ma anche da ogni punto di snodo delle varie arterie autostradali che conducono sia da e verso l’aeroporto di Trapani, che quello di Palermo.

Le bellezze naturali di Castellammare del Golfo

Castellammare è tanto altro: è anche avventura ed emozioni con le escursioni presso le grotte del Monte Inici, da dove è possibile, con l’aiuto di esperti guide del CAI ( Club alpino italiano) visitare e conoscere alcune delle grotte più belle e per dimensioni, più grandi che esitano in Sicilia.

Da non dimenticare la “Grotta dell’Eremita o l’Abisso dei Cocci o ancora La “Grotta dell’Eremita” che è conosciuta anche come “Grotta del Cavallo”, la quale presenta diversi ingressi, alcuni dei quali attualmente interrati.
La bellezza di queste grotte è che presentano tutte delle Gallerie, saloni, pozzi, laghetti, formazioni di stalattiti, stalagmiti, cannule e colonne che costituiscono il paesaggio di questo mirabile opera della natura.
Castellammare è anche ricco di terme, dove è possibile rigenerarsi: le terme segestane, o acque calde, così sono chiamate le terme, sono ricche di cloruro sodico, solfate e sono sulfuree, la loro temperatura di aggira intorno ai 46/47° e queste acque confluiscono direttamente dal Fiume Caldo, per precipitare in piccole anse riparate, dove è possibile fare i bagni caldi, infatti, a quanti si apprestano ad immergersi nelle sue calde acque di trovare benefici nei casi di artrosi, reumatismi, traumatismi, malattie ginecologiche, mialgie e nevriti.
La presenza di rocce permeabili nella zona permette alle acque di essere assorbite fino in profondità, in tal modo la vicinanza con il magma caldo, riscalda le acque termali che risalgono in superficie in diversi punti lungo il corso del fiume Caldo. Le persone possono fare il bagno direttamente in vasche naturali, create dall’acqua, chiamate, Polle del Crimiso, probabilemte era l’antico nome del fiume Caldo, senza pagare l’accesso, in quanto questa zona è libera. Tutta la zona è ricca di piccole e suggestive cascate, create nel corso dei secoli, da blocchi di roccia caduti nell’alveo del torrente.

Nei dintorni di Castellammare del Golfo

Il territorio intorno a Castellammare offre tantissime opportunità sia per gli amanti della natura, che per gli appassionati dell’arte e della Magna Grecia.

Si può scoprire un territorio fatto di bellezze naturali e paesaggistiche come Trapani ad appena 40 km, che è interamente circondata dal mare, con un centro storico davvero ricco di storia e cultura e poi le bianchissime e suggestive saline con i suoi mulini a vento.
Non lontano la piccola ma affascinante isola di Mothya, antica sede di una delle più importanti colonie fenicie, salendo per la montagna, si continua a respirare storia nella splendida cittadina di Erice, autentico gioiello medievale da cui si gode una vista panoramica mozzafiato. Per poi continuare la visita dei due grandiosi complessi archeologici di Segesta e Selinunte ubicati a pochi km dalla splendida cittadina di Castellammare del Golfo.
A circa 7 km, sorge Scopello, suggestivo antico borgo marinaro, celebre per i suoi Faraglioni con la sua vecchia Tonnara e le acque cristalline, un vero paradiso per i sub per la ricchezza di flora e fauna marina. Subito dopo, la Riserva Orientata Naturale dello Zingaro: un susseguirsi di pareti a picco sul mare, aspri promontori, magnifiche calette, profonde rientranze, antri e cunicoli sottomarini, fantastiche spiagge di ciottoli e sabbie che si specchiano in un mare incontaminato dai toni cangianti.

Insomma un paesaggio da visitare e da non perdere.
Non è un caso se Castellammare del Golfo è stata inserita nella lista stilata da Skyscanner per il 2014 tra i 20 paesi più belli d’Italia.
Il B&B inoltre è Immersa nel verde di un parco, appena fuori dal paese, ma a due passi dal mare: da dove si può ammirare una vista mozzafiato dell’intera baia.