Nei dintorni di Castellammare del Golfo

Il territorio intorno a Castellammare offre tantissime opportunità sia per gli amanti della natura, che per gli appassionati dell’arte e della Magna Grecia.

Si può scoprire un territorio fatto di bellezze naturali e paesaggistiche come Trapani ad appena 40 km, che è interamente circondata dal mare, con un centro storico davvero ricco di storia e cultura e poi le bianchissime e suggestive saline con i suoi mulini a vento.
Non lontano la piccola ma affascinante isola di Mothya, antica sede di una delle più importanti colonie fenicie, salendo per la montagna, si continua a respirare storia nella splendida cittadina di Erice, autentico gioiello medievale da cui si gode una vista panoramica mozzafiato. Per poi continuare la visita dei due grandiosi complessi archeologici di Segesta e Selinunte ubicati a pochi km dalla splendida cittadina di Castellammare del Golfo.
A circa 7 km, sorge Scopello, suggestivo antico borgo marinaro, celebre per i suoi Faraglioni con la sua vecchia Tonnara e le acque cristalline, un vero paradiso per i sub per la ricchezza di flora e fauna marina. Subito dopo, la Riserva Orientata Naturale dello Zingaro: un susseguirsi di pareti a picco sul mare, aspri promontori, magnifiche calette, profonde rientranze, antri e cunicoli sottomarini, fantastiche spiagge di ciottoli e sabbie che si specchiano in un mare incontaminato dai toni cangianti.

Insomma un paesaggio da visitare e da non perdere.
Non è un caso se Castellammare del Golfo è stata inserita nella lista stilata da Skyscanner per il 2014 tra i 20 paesi più belli d’Italia.
Il B&B inoltre è Immersa nel verde di un parco, appena fuori dal paese, ma a due passi dal mare: da dove si può ammirare una vista mozzafiato dell’intera baia.